Software 730 per Dottori: tutte le risposte sul nuovo modello Precompilato

Come trasmettere i dati, qual è il miglior software 730 per Dottori, quali sono le scadenze e le modalità da rispettare.

Sono solo alcune delle domande più gettonate tra medici e professionisti sul corretto utilizzo del nuovo modello 730 Precompilato.

Per venire incontro a queste esigenze, la Federazione Nazionale dei Medici (Fnomceo) ha pubblicato tutte le risposte alle domande più ricorrenti sull’uso del nuovo 730 e sul Sistema Tessera Sanitaria.

Vediamo insieme le più importanti!

Software 730 per Dottori: le FAQ della Fnomceo

Ecco, qui di seguito alcune delle risposte della Federazione Nazionale dei Medici (Fnomceo) alle domande più ricorrenti di medici e dottori su come utilizzare il nuovo modello 730 Precompilato nel modo corretto.

Cosa fare se il paziente si oppone alla trasmissione dei dati?

“L’art. 3 del DM 31-7-15 precisa che il paziente ha diritto di opporsi oralmente, quindi non dobbiamo e non possiamo chiedere di firmare dichiarazioni, comunicazioni o altro. Se il paziente si oppone, devi annotare sia sulla tua copia, sia sull’originale della fattura che dai al cliente questa frase: “Il paziente si oppone alla trasmissione al SistemaTS ai sensi dell’art. 3 del DM 31-7-2015”. La norma non richiede altri adempimenti”

Cosa bisogna fare per trasmettere i dati per il 730 Precompilato?

“Se non lo hai già fatto, devi:

a) accreditarti per ottenere nome utente e password per il Sistema Tessera Sanitaria;

b) decidere se vuoi fare da solo oppure se vuoi delegare il tuo consulente in modo che faccia”

Cosa fare se non si è in possesso di P.Iva perchè collaboratori di una struttura accreditata?

“Assolutamente niente. Farà tutto la tua struttura.”

Cosa fare se in possesso di P.Iva, ma non registrati al Sistema Tessera Sanitaria?

“Puoi usare due sistemi:

a) vai alla sede dell’Ordine Provinciale e chiedi di essere accreditato. La procedura è veloce. Ricordati di portare con te la tessera sanitaria.

b) se hai la PEC e la hai comunicata al tuo Ordine, puoi andare all’indirizzo https://sistemats4.sanita.finanze.it/simossAccreditamento/ Dovrai inserire la tua PEC, il tuo codice fiscale, il numero di iscrizione all’ordine e il numero della tessera sanitaria.

Tienili a portata di mano prima di iniziare! Ricorda che il numero di iscrizione all’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri deve essere di 10 caratteri. Se il tuo numero di iscrizione all’ordine è 1234, devi aggiungere 6 zeri davanti alle cifre: 0000001234″

Cosa fare per inviare i dati del 730 Precompilato?

“Per mandare da solo i dati per il 730 precompilato devi:accedere ai servizi del sito www.sistemats.it dove troverai la voce di menu “Gestione dati spesa 730” che apre la sezione “730 precompilato – Spese sanitarie”.

Devi inserire i dati di una fattura, quindi codice fiscale del paziente, partita IVA tua, data di incasso e pochi altri dati.

Non è difficile, ma in questo caso occorre inserire una fattura alla volta.

Se hai emesso tante fatture, è più semplice predisporre un file di fatture (dal programma di contabilità) ed inviarle al Sistema TS. Questa operazione può essere anche delegata ad un consulente.”

Tutte le risposte alle domande più ricorrenti sull’invio dati per il 730 Precompilato sono consultabili sul sito web della Fnomceo.

Inoltre, ricordiamo che per l’invio dati per il 730 Precompilato è possibile richiedere il servizio di GIPO, il software 730 per dottori!


Sapevi che 4 referti su 10 sono online? Scopri l’approfondimento in questo articolo!

icona call center Vuoi parlare con un nostro esperto?

Chiama il numero verde 800 944 311 oppure contattaci

Chiamaci Scrivici