Fatture Elettroniche: dal 2017 anche per i rapporti B2B

Sono circa 2 milioni le Fatture Elettroniche inviate nel mese di Aprile, dopo solo 30 giorni dall’avvio del nuovo Sistema di Interscambio, obbligatorio per la fatturazione verso le Pubbliche Amministrazioni.

Dal 1° al 30 Aprile, l’Agenzia delle Entrate ha, infatti, ricevuto un milione e 903,6 mila fatture. Di queste ben l’86,94% sono state inoltrate correttamente, mentre solo il 13% è stato sottoposto a rifiuti ed errori formali di compilazione.

Insomma, sicuramente un ottimo traguardo, per certi versi inaspettato, per dare inizio al processo di digitalizzazione documentale che coinvolgerà il nostro paese.

E non stupisce dunque che, dopo tali risultati, già da ora si parli di vantaggi ed incentivi nella futura adozione delle Fatture Elettroniche anche tra imprese. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Fatture Elettroniche dal 2017 anche per il B2B

Dal 1° Gennaio 2017  sarà possibile l’adozione delle Fatture Elettroniche anche nel rapporto tra imprese. Tuttavia, a differenza di quanto successo con la fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione, per quanto riguarda la relazione B2B non può sussistere obbligatorietà.

Pertanto, al fine di coinvolgere le imprese nell’adozione di questa innovativa metodologia, si è reso necessario proporre degli incentivi nei confronti dei titolari in possesso di P.Iva che decideranno rivolgersi alla Fatturazione Elettronica. Tra questi, la possibilità di essere esonerati dallo spesometro, meno obblighi legati alla trasmissione telematica dei corrispettivi e tempistiche più veloci sui rimborsi Iva.

Tutti gli artigiani, i commercianti e i professionisti che, dal 1° Gennaio 2017, vorranno procedere con la Fatturazione Elettronica, inoltre, potranno decidere di trasmettere telematicamente le proprie fatture all’Agenzia delle Entrate, utilizzando la medesima piattaforma adottata tra fornitori e Pubbliche Amministrazioni: il Sistema di Interscambio, sviluppato da Sogei. E’ così che, anche in tal caso, sarà Sogei a configurarsi come ente “conservatore” per le piccole imprese.


Hai un’azienda e vuoi iniziare a utilizzare le Fatture Elettroniche? Scopri cosa può fare GIPO per te!

icona call center Vuoi parlare con un nostro esperto?

Chiama il numero verde 800 944 311 oppure contattaci

Chiamaci Scrivici