CRM medico: sai cos’è?

Il CRM – acronimo di Customer Relationship Management – è una piattaforma ormai fondamentale per gestire qualsiasi attività, che sia di piccole, medie o grandi dimensioni. In ambito sanitario può essere utilizzato per migliorare il servizio e la comunicazione con il paziente, ma anche per ottimizzare la produttività e il marketing del poliambulatorio.

La “customer experience”, cioè l’esperienza che le persone vivono quando si relazionano con un brand, tocca anche i poliambulatori (sebbene, in questo caso, sia più opportuno parlare di patient experience).

Dunque, interagire con i pazienti lungo tutti i touchpoint – i punti di contatto con la struttura – è uno degli aspetti più importanti a cui un poliambulatorio deve prestare attenzione se desidera migliorare il servizio e conquistare la fiducia di nuovi pazienti. 

L’implementazione di un sistema di gestione dei rapporti con i pazienti – il CMR medico – ha proprio questo obiettivo. 

Vediamo quindi cos’è il CRM, quali sono le sue caratteristiche e come può essere applicato all’ambito medico.

Cos’è il CRM e come beneficiarne in ambito sanitario

Il CRM è un software nato e progettato per la gestione dei contatti e dei clienti delle aziende, consente di migliorare e ottimizzare le relazioni commerciali, i dati e le informazioni associate alle persone.

Nella pratica un CRM è utile per:

Il software è quindi uno strumento che aiuta il team aziendale fornendo strumenti e dati per lavorare meglio e più velocemente. Di solito i CRM sono intuitivi e facilitano l’accesso ai dati e la collaborazione tra i vari compartimenti dell’azienda: raccoglie e memorizza i dati, permette di registrare le problematiche legate ai servizi, ma anche di gestire le vendite, le campagne di comunicazione e marketing, annotare e rendere disponibili le interazioni con i clienti a tutta la tua rete commerciale.

Come può essere utilizzato questo strumento, nato e pensato per la gestione aziendale, in un poliambulatorio?

Apparentemente potrebbe sembrare molto lontano dalla realtà di medici, terapisti e pazienti. Invece, le strutture sanitarie – anche quelle piccole, come i poliambulatori e i centri medici – sono organizzazioni complesse. Hanno la necessità di adeguare i propri processi, servizi e strumenti per supportare un modello di presa in carico, di gestione e di cura del paziente che oggi è più informato, più tecnologico, maggiormente esigente e orientato a muoversi nelle strutture con i rating più alti per tipo di patologia.

Il CRM può essere vantaggioso per le strutture sanitarie tanto quanto è vantaggioso per le aziende: crea un’esperienza in cui i pazienti sono coinvolti nel loro percorso di cura, dalla prenotazione al follow-up. Combinato con le funzionalità di un software gestionale, permette a medici e staff di soddisfare meglio e più velocemente i pazienti, di ottimizzare la comunicazione per rendere il patient journey il più lineare ed efficiente possibile.  

CMR + software gestionale per poliambulatori e centri medici: maggiore produttività e marketing più efficace

Il CRM è un valido strumento per rafforzare le relazioni con i pazienti, ma anche con i medici, i professionisti e i membri dello staff, se integrato con un software gestionale come GIPO: un’unione che migliora la produttività e la redditività della struttura. Ecco come:

L’integrazione tra gestionale medico e CRM permette di automatizzare molte mansioni che dovrebbero altrimenti essere svolte dallo staff, alleggerendo il carico di lavoro, semplificando le procedure ambulatoriali, supportando i differenti ruoli mediante specifiche funzionalità e sviluppando analisi e report dettagliati e affidabili per controllare l’efficienza della struttura.

Vantaggi per il paziente: attenzione e personalizzazione, lungo tutto il patient journey

Prenotazioni più semplici e veloci, sala d’attesa accogliente, personale sempre attento, puntuale e preparato, referti disponibili in breve tempo: con l’unione di CRM e gestionale è possibile adottare un approccio più personalizzato e proattivo che consente di seguire il paziente, dal primo contatto al follow up, durante tutto il suo percorso di cura. 

La possibilità di interagire con medici e struttura tramite diversi canali – sito, chat, telefono, social -, di ricevere promemoria o di effettuare dei teleconsulti, infatti, può aiutare il paziente ad affrontare con più serenità il suo percorso di cura, nonostante la preoccupazione per la propria salute.

I vantaggi di un CRM uniti a quelli del software gestionale: ecco MioDottore CRM

Dall’unione di GipoNext – il software gestionale per strutture sanitarie convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale, che protegge la privacy dei dati dei pazienti e migliora la gestione della tua struttura – con il CRM di MioDottore – uno strumento multicanale che permette di ottimizzare comunicazione con i pazienti e la gestione delle agende – nasce MioDottore CRM! 

Questo strumento unisce tutti i vantaggi di un CRM medico e di un software per la gestione del poliambulatorio permettendo, in un unica interfaccia di: 

Scopri MioDottore CRM!

icona call center Vuoi parlare con un nostro esperto?

Scrivici