GIPO FAT-E è il software di fatturazione elettronica per medici, fisioterapisti e professionisti della salute

GIPO FAT-E è accreditato come intermediario presso SOGEI e gestisce direttamente il flusso di dati sia delle fatture attive che delle fatture passive.

per i gestionali della famiglia GIPO

Per chi utilizza i gestionali GIPO la User Experience della fattura elettronica sarà IDENTICA a quella della fattura standard quindi senza alcun impatto sulle procedure attuali

Puoi utilizzare il software di fatturazione elettronica GIPONEXT valido per medici, fisioterapisti e studi medici a partire da 12€ al mese: clicca qui per saperne di più

per i gestionali di terze parti

Chi invece vuole fornire un servizio di fatturazione elettronica funzionale , semplice e sicuro ma non possiede GIPO può farsi integrare GIPO FAT-E dal proprio fornitore software di fiducia.

Il servizio è accessibile tramite le API di OPEN GIDD

(Gestione interscambio Documenti e dati dell’ecosistema GIPO)

Per qualsiasi informazione su costi e funzionamento

puoi scriverci oppure chiamare il nostro
numero verde 800 944 311

Fattura Elettronica per Medici: cosa c'è da sapere

Per tutte le operazioni tra privati, persone fisiche e giuridiche, l’emissione della fattura elettronica obbligatoria scatterà  dal 1° gennaio 2019.

Sono esenti dall’obbligo solamente i possessori di partita IVA con regime dei minimi o con regime forfettario.

Per tutti gli altri soggetti l’unica modalità per poter trasmettere le fatture sarà utilizzare un servizio di fatturazione elettronica che risponda ai requisiti della normativa di riferimento.

Fatturazione Elettronica: come funziona
(anche per i professionisti della salute)

Con fattura elettronica si intende un sistema digitale di creazione e trasmissione delle fatture al Sistema di Interscambio SOGEI.

La fattura elettronica sarà prodotta, trasmessa e conservata secondo il linguaggio standard XML, un linguaggio informatico che permette di gestire in forma elettronica l’intero ciclo di fatturazione

Creare una fattura elettronica in autonomia potrebbe risultare complesso, ma affidandosi a un intermediario tutte le operazioni risulteranno semplificate, perché effettuate in automatico dal software, e del tutto trasparenti per il cliente. Appoggiandosi a un intermediario la compilazione di una fattura elettronica sarà identica a a quella di una normale fattura cartacea o. Una volta inseriti tutti i dati relativi al cliente e ai prodotti o servizi da fatturare, la fattura elettronica è creata e pronta per essere inviata. La fattura transita quindi dal Sistema di Interscambio, il punto di passaggio obbligato per tutte le fatture elettroniche e già utilizzato per il recapito delle fatture elettroniche verso la PA. Il Sistema di Interscambio è un sistema informatico, gestito dall’Agenzia delle Entrate, con il compito di:

  • ricevere le fatture sotto forma di file XML;
  • verificare che il formato del documento ricevuto sia corretto e che i dati inseriti siano completi;
  • inoltrare la fattura elettronica al destinatario.

Affidandoti ai servizi per la compilazione della fattura (come GIPO FAT-E) molti passaggi saranno semplificati ulteriormente, poiché, nella maggior parte dei casi, sarà il servizio stesso a gestire tutti i passaggi necessari.

Fattura elettronica: doveri per aziende e professionisti

Il principale dovere per i soggetti sopraindicati sarà quello di emettere, gestire e conservare le fatture esclusivamente in formato elettronico.

Oltre al dovere di emettere una fattura elettronica, l’utente ha quindi l’obbligo di conservazione sostitutiva della fattura. La conservazione sostitutiva è una procedura che garantisce nel tempo la validità legale dei documenti informatici. Per legge è infatti obbligatoria la conservazione della fattura elettronica per un periodo di 10 anni per permettere di svolgere controlli a distanza di tempo. Affidandosi a GIPO FAT-E l’utente non dovrà pensare a come mettersi in regola con l’obbligo di conservazione delle fatture elettroniche.

ATTENZIONE!

Non emettere una fattura elettronica dove invece è necessario è sanzionato per legge!