Firma Elettronica: l’attuazione del Regolamento elDAS

Facendo parte dei provvedimenti introdotti nell’ambito dell’Agenda Digitale Europea, l’eIDAS (Electronic identification and trust services) ha come compito quello di rinnovare le dinamiche relative ai servizi di identificazione (firma elettronica) ed autenticazione (certificati SSL). Questo permetterà di  di indicare degli standard comuni, per l’incremento del successo di un mercato digitale europeo unico. 

In particolare, l’8 settembre 2015 sono stati pubblicati 2 Decisioni di esecuzione e 2 regolamenti esecutivi di particolare interesse per gli utilizzatori di firma elettronica. Questi sono:

  1. la Decisione di Esecuzione (UE) 2015/1506 
  2. il Regolamento di Esecuzione (UE) 2015/1501 
  3. La Decisione di Esecuzione (UE) 2015/1505 
  4. Il Regolamento di Esecuzione (UE) 2015/1502 

Vediamo insieme di che si tratta.

Firma Elettronica: le decisioni di esecuzione e i regolamenti esecutivi dell’elDAS

Decisione di Esecuzione (UE) 2015/1506 

Indica le norme esistenti in materia di formati di Firma Elettronica avanzata e di sigilli digitali.

Nella decisione di esecuzione si sostiene come le PA debbano riconoscere la firma elettronica avanzata ed il sigillo elettronico avanzato XML, CMS o PDF al livello di conformità B, T o LT. In alternativa è possibile usare il contenitore con firma associata, nel caso in cui le firme siano conformi alle specifiche tecniche riportate nell’allegato.

Il Regolamento di Esecuzione (UE) 2015/1501 

Il regolamento stabilisce i requisiti tecnici e operativi, ovvero:

–   requisiti tecnici minimi per l’identificazione elettronica

–   insieme minimo di dati di identificazione personale che rappresentano un’unica persona fisica o giuridica

–  norme di sicurezza operativa

–  disposizioni per la risoluzione delle controversie

La Decisione di Esecuzione (UE) 2015/1505 

Secondo questa Stati membri sono obbligati a istituire, mantenere e pubblicare, in sicurezza e rispettando una forma adatta al trattamento automatizzato, gli elenchi di fiducia nazionali contenenti informazioni sui prestatori di servizi fiduciari qualificati.

Su  questi devono esercitare una continua vigilanza, oltre che fornire informazioni sui servizi fiduciari qualificati che essi forniscono.

Il Regolamento di Esecuzione (UE) 2015/1502 

Vengono trattate le specifiche e procedure tecniche minime sui livelli di garanzia dei mezzi di identificazione elettronica rilasciati.

Alla luce di ciò, appare chiaro come l’elDAS rappresenti una svolta in merito di Firma Elettronica. Un novità che porterà a delle dinamiche tecniche e giuridiche uniche per tutti i paesi membri dell’UE.


Scopri GIPO, il Software Gestionale per strutture medico-sanitarie!

icona call center Vuoi parlare con un nostro esperto?

Chiama il numero verde 800 944 311 oppure contattaci

Chiamaci Scrivici