Caos in studio medico: un gestionale può salvarti dalla folla in sala d’attesa e dalla burocrazia

Sala d’attesa sovraffollata, pazienti in fila per ore, il telefono che squilla senza interruzione: è il “caos” dello studio medico. Un grande classico nell’immaginario collettivo, ma fin troppo spesso una realtà che accomuna molti medici di famiglia, specialisti e pediatri.

Come arginare il sovraffollamento, affrontare serenamente gli adempimenti burocratici e organizzare con più efficienza l’agenda e i documenti sanitari? Con un software gestionale per studi medici.

Vediamo perché, ma prima qualche dato.

Sala d’attesa affollata: un “problema” diffuso

A fine ottobre 2017, in occasione del rapporto sulle condizioni di salute ed il ricorso ai servizi sanitari in Italia e nell’Unione europea, l’ISTAT ha rilevato che il 74% degli italiani dai 15 anni in su va dal medico di famiglia almeno una volta l’anno, mentre il 54% va dallo specialista. La maggior parte dei pazienti che si rivolge più spesso al medico è in età avanzata (fonte: Quotidiano Sanità).

Uscendo dalle statistiche per calarci nella realtà quotidiana, possiamo dire che più o meno tutti abbiamo sperimentato, almeno una volta nella vita, lo ”stress da sala d’attesa”.

Il primo passo per evitare il sovraffollamento? Usare un’agenda appuntamenti organizzata e facile da consultare.

Agenda organizzata e accessibile ovunque con un software gestionale che lavora da computer, tablet e smartphone

Senza agenda appuntamenti il caos è assicurato: ore di desolazione in sala d’attesa si alternano a picchi in cui folle di pazienti attendono in piedi il proprio turno. Quindi, prima di tutto, è necessario organizzare le giornate per sfruttare le ore disponibili in modo equilibrato, pianificando gli appuntamenti all’interno del gestionale, per avere sempre la situazione sotto controllo.

Se poi il programma utilizzato è un software web di ultima generazione per lo studio medico, il dottore può consultare l’agenda appuntamenti anche con il suo smartphone o tablet, ovunque, non solo dal computer dello studio.

Esami, referti, immagini diagnostiche sono più facili da trovare

Il gestionale per lo studio medico è anche un “potente archivio” dove conservare referti, documenti e immagini diagnostiche in modo ordinato e “intelligente”. Non è solo uno spazio dove organizzare i file, ma uno strumento che aiuta il medico a confrontare le immagini dello stesso paziente nel tempo e a ritrovarle in modo semplice per poterle usare nei referti.

Meno tempo nella ricerca dei file, più tempo da dedicare alla cura delle persone.

Il software per studi medici è anche il migliore alleato per la “gestione della burocrazia”

Negli ultimi anni, gli adempimenti burocratici che gravano sui medici si sono moltiplicati, primo fra tutti l’invio delle fatture per il 730 precompilato. Un software gestionale di ultima generazione è anche il migliore alleato contro la burocrazia perché in pochi click invia le fatture al sistema Tessera Sanitaria, in modo semplice e sicuro.

Leggi anche: Invio dei dati sanitari al Sistema Tessera Sanitaria

Cambiare per lavorare meglio

Spesso cambiare il modo in cui si lavora può spaventare. Col tempo, però, i colli di bottiglia si sommano, gli adempimenti aumentano e quello che funzionava una volta finisce per ostacolarci. Fortunatamente, la tecnologia, oggi, è a portata di tutti, molti software sono semplici da usare e intuitivi: così immediati, che provarli non costa nulla.


GIPO NEXT è il nostro software gestionale per studi medici e professionisti della salute, clicca qui per provarlo subito.

icona call center Vuoi parlare con un nostro esperto?

Chiama il numero verde 800 944 311 oppure contattaci

Chiamaci Scrivici