Software Database Pazienti: richieste in aumento

Ricerche condotte da Assinform dimostrano come, nonostante la crisi, in Italia prosegue il percorso verso la digitalizzazione, anche in ambito sanitario.

Rispetto allo scorso anno, il mercato ICT è cresciuto dell’1.2 % nel primo semestre del 2016, dimostrando come la tecnologia sia oramai fondamentale in qualunque aspetto della nostra vita.

Altissima è la richiesta da parte di medici, ospedali e strutture sanitarie, che utilizzano con sempre più frequenza software per il database pazienti, al fine di organizzare al meglio il proprio lavoro e assicurare anche migliori prestazioni ai pazienti stessi.

I pregi del Software Database Pazienti

Che il mercato ICT sia notevolmente cresciuto  solo perché questa è la tendenza stagionale è effettivamente poco credibile.

L’ampia richiesta di un Software per il Database dei pazienti dipende anche da esigenze di carattere organizzativo e gestionale, che sicuramente un sistema digitale aiuta in maniera piuttosto importante. Ricercarne la motivazione soltanto nel tentativo di digitalizzare l’intero sistema sanitario avrebbe poco senso, perché l’incremento dell’utilizzo di sistemi di questo tipo dipende soprattutto dalla capacità che hanno di rispondere perfettamente alle esigenze dei camici bianchi.

La domanda da porsi allora è: quali sono i pregi effettivi di un Software per il Database dei Pazienti? Perché,  seppur a loro modo, queste buone qualità hanno permesso a loro volta un incremento dei sistemi ICT nel corso della prima metà dell’anno. Ecco quindi di cosa si tratta:

In sostanza, un software che viene in aiuto di medici e pazienti, generando così in automatico un aumento della richiesta stessa all’interno del grande mercato digitale.

 


 

Ti potrebbe interessare: 730 precompilato medici: sanzioni in arrivo per i mancati invii.

icona call center Vuoi parlare con un nostro esperto?

Chiama il numero verde 800 944 311 oppure contattaci

Chiamaci Scrivici