Software di refertazione: verso la Connected Care

Basandosi sui risultati degli studi del Future Health Care, Philips ha di recente pubblicato un’indagine riguardante le abitudini sanitarie dei pazienti italiani.

Software di refertazione e nuovi strumenti diagnostici sembrano essere essenziali in futuro per costruire un nuovo di sistema di Connected Care, in cui l’utilizzo di tecnologie moderne possa migliorare l’esperienza di medico e paziente.

Verso l’ottimizzazione del processo diagnostico

Le indagini hanno chiaramente dimostrato il bisogno di un sistema sanitario di qualità più elevata. Che per le persone più anziane sia difficile rapportarsi con metodi moderni è un dato di fatto, ma le future generazioni, riconosciute come quelle dei nativi digitali, non avranno alcun problema ad usufruire di una sanità così innovativa. La stessa ricerca dimostra come sia sempre più in crescita l’aspettativa di un sistema “Connected Care” nelle diverse fasi di monitoraggio, prevenzione e cura.

In quest’ottica risulterebbe di fondamentale importanza un software di refertazione avanzato, che possa aiutare i medici specialisti nella valutazione in tempo reale delle condizioni di salute del paziente. Al di là questo aspetto puramente medico, lo studio attesta che le tecnologie digitali possano anche ridurre la burocrazia ospedaliera, facilitando così la vita dei pazienti sotto tutti i puti di vista.

La ricerca condotta da Philips testimonia come tutte queste innovazioni possano portare, nel corso del tempo, ad un miglioramento delle condizioni di salute della popolazione italiana.

Una vera e propria rivoluzione che rende il paziente protagonista del sistema sanitario, garantendogli un servizio sempre di altissima qualità e rendendolo partecipe di qualunque azione promossa dal suo medico curante. L’obiettivo sarebbe quello di fare in modo che le persone seguano uno stile di vita sano, usufruendo dei servizi di prevenzione ancor prima di quelli di cura, evitando così problematiche gravi ed assicurandosi una vita più longeva.


Resta aggiornato sulle ultime news! Continua la lettura con: Gestionale per medici: gli specialisti richiedono la formazione digitale

icona call center Vuoi parlare con un nostro esperto?

Chiama il numero verde 800 944 311 oppure contattaci

Chiamaci Scrivici