Marketing medico su Facebook | Guida: come aprire la pagina Facebook del tuo poliambulatorio

La comunicazione e, nello specifico, il marketing medico su Facebook oggi sono una delle attività di cui è necessario occuparsi anche in poliambulatorio. Utilizzare in maniera consapevole e seguendo i principi del marketing i canali di promozioni e tradizionali e digitali permette di farsi conoscere da nuovi pazienti, consolidare il rapporto con quelli che già frequentano la struttura e, infine, migliorare il grado di soddisfazione. 

Non si tratta di applicare dei principi che aiutano a “vendere” i servizi proposti dal poliambulatorio, ma di utilizzare canali innovativi per sviluppare la relazione medico-paziente che sappiamo essere cruciale per garantire cure adeguate. In questo senso, parliamo di marketing medico – applicato a Facebook, o a YouTube o al web in generale – riferendoci ad un’insieme di strumenti che servono, prima di tutto, a informare il paziente e, in secondo luogo, a fargli conoscere servizi e competenze della nostra struttura.

Tra i canali che possiamo utilizzare per il marketing medico c’è anche Facebook. In questo articolo, vediamo una guida passo dopo passo per aprire la pagina del tuo poliambulatorio.

Perché è utile Facebook per la tua struttura sanitaria

Una pagina Facebook è uno strumento gratuito che qualsiasi realtà può aprire e gestire in autonomia e che permette di essere seguiti dagli utenti del social network. Nonostante negli ultimi anni sia cresciuta l’importanza di altri canali come Instagram o Tik Tok, il rapporto Digital 2021 realizzato da We Are Social e Hootsuite evidenzia come Facebook sia ancora il social network più utilizzato al mondo, seguito da YouTube

Facebook è, dunque, il luogo virtuale dove probabilmente anche i pazienti del poliambulatorio si trovano. Lo utilizzano per condividere contenuti personali, ma anche per informarsi. Per questo, essere presenti su questo canale per il poliambulatorio può essere vantaggioso: permette di entrare in relazione e in comunicazione con i clienti direttamente nello spazio online dove essi sono abituati a cercare notizie e trascorrere momenti di svago.

A differenza di altri canali, la pagina Facebook permette di condividere una molteplicità di contenuti diversi tra loro:

Inoltre, è possibile condividere contenuti pubblicati da altre pagine; funzione molto utile per le strutture che coinvolgono medici e professionisti che sono attivi anche individualmente.

Gratuita e versatile, la pagina Facebook permette di comunicare direttamente con i pazienti attraverso la chat privata, Messenger. È possibile, inoltre, impostare delle domande automatiche – ad esempio con gli orari delle visite – che agevolano la ricerca delle informazioni da parte dell’utente e, allo stesso tempo, permettono alla struttura di risparmiare tempo. 

È molto più di una vetrina, ma un vero e proprio spazio di informazione, confronto e relazione con la community che, in questo caso, è composta da pazienti e potenziali pazienti a cui mostrare sin da subito che del poliambulatorio ci si può fidare.

marketing medico come aprire una pagina facebook

Marketing medico su Facebook: come creare una pagina

Vediamo ora, passo dopo passo, come creare da zero una pagina Facebook per il poliambulatorio. 

Cosa preparare prima dell’apertura:

1. Creare la pagina

La pagina Facebook viene creata da un utente. Quindi collegati a Facebook da pc e accedi al tuo account. A quel punto segui i passaggi:

  1. Vai nella sezione dedicata alle pagine (caratterizzata da una bandierina);
  2. Clicca su “Crea una nuova pagina”;
  3. Inserisci il Nome, la Categoria e una Breve descrizione che riassume le informazioni importanti sul tuo poliambulatorio;
  4. Aggiungi l’immagine del profilo e l’immagine di copertina.

Sullo schermo vedrai un’anteprima della tua pagina con le informazioni aggiornate, mano a mano che carichi i file. In questo modo puoi verificare prima di mettere la pagina online se le grafiche hanno le dimensioni corrette e se la resa è quella che immaginavi.

Nella scelta del nome può essere utile inserire anche il luogo dove ti trovi, in maniera tale che gli utenti e potenziali pazienti sappiano immediatamente collocare la struttura geograficamente. 

La categoria suggerita per le attività sanitarie private è “Servizio medico” che permetterà a Facebook stesso di identificare il tipo di contenuti che proporrai. A questo punto diventerà blu il pulsante “Crea pagina”, lo puoi premere e la pagina sarà online.

2. Aggiornare le informazioni di contatto

La tua pagina Facebook è online, ma c’è bisogno di iniziare ad inserire delle informazioni utili per poter aiutare gli utenti che la scoprono a conoscerti.

Se utilizzi WhatsApp Business come sistema di messaggistica con i pazienti, puoi subito collegarlo alla pagina. In questo modo, da Facebook potranno contattarti direttamente e con un solo click.

Una volta che la pagina è creata vedrai sulla sinistra un menù verticale con varie opzioni che ti serviranno a gestirla. Per aggiungere le informazioni di contatto devi selezionare “Modifica informazioni della pagina” e a questo punto potrai:

  1. inserire il nome utente che dovrebbe essere uguale al nome della tua pagina;
  2. aggiungere il tuo numero di telefono, l’indirizzo email, il link al tuo sito web;
  3. specificare il tuo indirizzo;
  4. definire gli orari di apertura.

Ogni modifica si salverà in automatico, ma presta attenzione a non uscire dalla pagina prima di aver completato l’operazione ed essere sicuro che nulla vada perso.

Attenzione! Se hai già un account Google My Business e un sito con una pagina contatti, assicurati che le informazioni riportate su tutti questi canali – i NAP (Name, Phone, Address) – siano coerenti. Per approfondire ti consigliamo di leggere il nostro articolo su come scrivere la pagina contatti di un sito web

3. Modifica il pulsante principale

La tua pagina è ora pronta ad accogliere le persone che vorranno seguirla, ma ci sono ancora alcuni dettagli che puoi ottimizzare.

In primo luogo, nella parte destra della tua pagina c’è un pulsante che si può personalizzare. È sufficiente cliccare su “Aggiungi pulsante” e si apre il menù con tutte le opzioni. Quelle più utili per il poliambulatorio a seconda dei servizi offerti sono:

È possibile scegliere una sola tra queste opzioni, per cui è importante valutare quella più funzionale a raggiungere gli obiettivi del poliambulatorio.

4. Imposta le domande più frequenti

Abbiamo anticipato che Facebook permette a chi gestisce una pagina di inserire alcune domande frequenti a cui ottenere risposta in automatico, attivando un piccolo servizio che richiama le funzionalità di un chatbot.

Per poterlo fare, dobbiamo:

  1. cercare la sezione “Posta” nel menù di sinistra;
  2. selezionare “Automatic Responses”;
  3. selezionare l’opzione “FAQ” e cliccare su “Modifica il messaggio”;
  4. premere su “Aggiungi domanda” e scrivere anche la risposta.

Si possono aggiungere fino a 5 domande con risposta automatica e possono essere aggiunte alla pagina in maniera tale che l’utente le possa vedere nel momento in cui trova la struttura.

In questo caso, il salvataggio delle modifiche non è automatico, ma bisogna cliccare su “Salva”, in alto a destra per poter visualizzare le FAQ sulla pagina.

È possibile impostare delle risposte automatiche anche sugli orari e sul luogo dove si trova la struttura. In questo caso, bisogna selezionare la sezione apposita e attivare l’opzione. 

Se hai ancora dei dubbi e vuoi saperne di più, puoi consultare la pagina di assistenza ufficiale di Facebook. 

Cosa pubblicare su Facebook?

Una volta che la tua nuova pagina Facebook è online e ottimizzata con informazioni di contatto, pulsante e domande puoi iniziare a pubblicare. Il consiglio è di immaginare un piano editoriale mensile o bimestrale con i contenuti che desideri condividere una o più volte alla settimana.

Facebook offre un servizio per programmare i post, in maniera tale da permetterti di agevolare il lavoro. Si chiama Creator Studio e ci si può accedere direttamente dalla pagina Facebook, sempre da pc. Mentre per la pubblicazione e programmazione da smartphone è necessario scaricare gratuitamente l’app dedicata, disponibile per iOs e Android.

Ecco, infine, alcune idee di contenuti da pubblicare:

Puoi utilizzare Facebook anche per agevolare l’utilizzo degli strumenti gestionali della tua struttura.

Ad esempio, se hai attivato l’Ambulatorio SMART di Gipo puoi realizzare un video che ne spieghi il funzionamento e potrai pubblicarlo sulla pagina, valorizzando così il tipo di servizio offerto.

Non sai cos’è Ambulatorio Smart?
Scopri questa soluzione e tutte le funzioni di Gipo che possono aiutarti a migliorare il servizio al paziente!

icona call center Vuoi parlare con un nostro esperto?

Scrivici
Trasforma le chiamate perse in una fonte di profitto!
Con un solo strumento, non solo recuperi le chiamate perse al tuo centro, ma le trasformi in nuovi appuntamenti!